DEKALB SMART IRRIGATION, A PROVA DI CALENDARIO DA 786 KM DI ALTEZZA 13-giu-2018

Ancora protagonista l’affidabilità e la precisione del nostro algoritmo di calcolo e la capacità di trasformare alcuni dati satellitari in una mappa dell’utilizzo dell’acqua (leggi anche l’articolo DEKALB SMART EVIDENZIA LA CORRELAZIONE TRA DENSITÀ E CONSUMO IDRICO).

Ovviamente si stratta dello stesso appezzamento di 40 ettari, seminato con lo stesso ibrido, DKC7074, quindi nessuna interferenza legata ad un diverso sviluppo della coltura.

 

La chiave di lettura della mappa sta nelle date di semina: 3, 5 e 8 Maggio. Tra la data del 3 e dell’8 l’intensità della colorazione (che indica il tasso di evapotraspirazione in mm giorno) è particolarmente evidente e vale la pena ricordare che si tratta di soli 5 giorni di differenza. Il confronto tra il 3 e il 5, quindi con soli due giorni di differenza è comunque apprezzabile in maniera significativa anche se meno evidente dove parte dell’appezzamento seminato il 5/05 contiene qualche ettaro seminato il 3/05. Ma per un maiscoltore, quali sono le implicazioni pratiche di un sistema così preciso?

 

strumenti per analisi terreno agricolo

Le semine del 2018 sono state molto scalari, iniziate alla fine di marzo in alcuni areali e non ancora terminate in altri (ci riferiamo anche ai primi raccolti). Anche all’interno delle stesse aziende le date di semina del mais nel corso del mese di Aprile e Maggio sono state molto frammentate.

 

Immaginate di avere quindi due appezzamenti, seminati con lo stesso ibrido ma a giorni di distanza l’uno dall’altro. In questo scenario DEKALB SMART può fornire delle indicazioni precise non solo legate ai volumi d’acqua da apportare con l’irrigazione, ma puó anche guidare nella scelta degli appezzamenti da irrigare prima. Nel caso relativo al nostro confronto, la zona bianca utilizza meno di 3mm/giorno, quella blu oltre 6mm/giorno. Significa che, dopo aver applicato una irrigazione di 35-40 mm, nel primo caso avremo una riserva idrica per oltre dieci giorni, nel secondo di circa una settimana.

 

Nel caso di superfici importanti, tanto da impiegare 4-6 giorni per irrigare tutta la superficie a mais, DEKALB SMART può guidarci nel decidere le tempistiche di intervento, naturamente privilegiando gli appezzamenti che stanno richiedendo più acqua e che sono quindi più vicini al raggiungimento della soglia di stress.

 

Seguiremo insieme a voi questo appezzamento, per vedere se la mappa dell’evapotraspirazione bilancierà le gradazioni di blu in funzione dell’avvicinamento alla fase di fioritura, nonostante le diverse date di semina.

Più ci avvicineremo alla data di raccolta è più lo strumendo DEKALB SMART sarà in grado di anticiparci le mappe di resa (in termini relativi, naturalmente non in ton/ha).

 

In un prossimo articolo scopriremo anche come DEKALB SMART sia in grado di distinguere le differenze di evapotraspirazione tra due ibridi seminati nello stesso appezzamento e nello stesso giorno, con le stesse implicazioni appena evidenziate.

 

 

Collegati a https://smart.dekalb.it/it per scoprire come gestire l’irrigazione del tuo mais e controllarne lo stato di salute.